Ancora sugli avanzi

martedì 4 febbraio 2014

Con la maglia sto andando a rilento, ho un maglione un po' elaborato sui ferri e non riesco a dirgli addio, e allora parliamo ancora di avanzi minuscoli e di uncinetto.

Oggi vi suggerisco di provare i Mollie flowers, di Brigitte Read (il tutorial è gratuito e pubblicato sul blog Roman Sock).

by Wibit (Flickr)

Sono piccoli fiori un po' spessi (diciamo pure che sono deliziosamente cicciosi) che, uniti fra loro possono dare vita a borse, cuscini, copertine, un coprisedia, come nella foto (progetto di maLinka su Ravelry).



Oppure possono essere utilizzati come decorazione in modo un po' più sparso, sulle mollettine per capelli, come applicazioni (come ho fatto io nella copertina che vedete in foto), come spille ecc.







Anche le foglioline sono molto divertenti e utili, sia per fare fuori i rimasugli sia per decorare, il pattern è just a leaf (di Hinke) e si trova su Ravelry, gratuito anche lui.

Insomma, buttare gli avanzi, come alcune di voi mi hanno fatto notare nei commenti al post precedente, non è mai una buona idea!

8 commenti:

  1. Questi mi piacciono tantissimo!
    Anche quelli del post precedente (a proposito, grazie per il suggerimento!), ma i fiorellini cicciosi sono irresistibili!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono troppo carini! La loro inventrice ha fatto un ottimo lavoro! Grazie a te : )

      Elimina
  2. fantastici questi fiorellini cicciosi.......io vivo di avanzi, me li faccio regalare dalle amiche, li uso per decorare di tutto, dalle sciarpe ai cappelli ai maglioni
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io purtroppo tendo a fare progetti grandi e uniformi, come maglioni e cardigan e ho poco tempo per farmi ispirare dagli avanzi, ma spero di rimediare in fretta! Ciao : )

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Il post sopra l'ho eliminato io, ero entrata con l'account di mia figlia e non lo sapevo. Belli i fiori cicciosi, vien voglia di pastrugnarli, una bella idea per rimettere in sesto le sedie scassate della cucina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, per le sedie sono perfetti! A presto :-)

      Elimina
  5. Ti vedo lanciatissima :)
    E niente, devo prendere esempio e cominciare a conservare con criterio un po' tutta la lana, fra gli altri ho uno scatolo dove infilo a casaccio le matasse per sottrarle velocemente alle grinfie di Simone e sicuramente c'è roba atavica di cui ormai ignoro l'esistenza :)

    RispondiElimina